Home » app »

WhatsApp a pagamento anche per iOS

 

Whatsapp entro l’anno corrente sarà a pagamento anche per il mondo Iphone. La notizia sembra ufficiale. Era già nell’aria la voce che prima o poi così come per gli smartphone Android, Nokia e Blackberry, anche per gli Apple, “WhatsApp” sarebbe diventato a pagamento.

Quanti di noi, magari attratti dalle infinite possibilità di poter comunicare con i nostri cari o con gli amici attraverso l’applicazione sino a oggi gratuita di Whatsapp, nel momento di comprare un determinato telefonino non hanno optato verso l’acquisto di uno smartphone compatibile con l’applicazione?


La semplicità di poter condividere foto, file, come detto in precedenza, attraverso WhatsApp, ma soprattutto gratuitamente era diventata cosa diffusissima, anche se in verità l’unico neo è quello che al contrario di altre applicazioni simili, “whatsapp” non supporta le telefonate VoIP. Unica condizione necessaria per il suo utilizzo è avere una connessione internet flat, ma questo tipo di abbonamento è ormai imprescindibile da qualsiasi smartphone.

La notizia purtroppo della “triste” realtà è stata comunicata e confermata dallo stesso amministratore di WhatsApp Jan Koum nel corso di un’intervista rilasciata a un noto giornalista olandese. Anche agli estimatori degli iPhone toccherà la stessa e identica sorte toccata ai possessori di smarphone Android, Blackberry e WindowsPhone. Entro l’anno corrente, infatti,  l’applicazione più gettonata nella galassia degli iPhoniani per inviare e ricevere messaggi gratuitamente diventerà soggetta al pagamento di un canone annuale dopo il primo anno di utilizzo gratuito.

Il canone annuo sarà applicato già da subito solo per i nuovi clienti. Il costo, sempre secondo indiscrezioni, dovrebbe essere di circa un dollaro l’anno. Tale decisione, sarebbe stata presa proprio in considerazione dall’enorme successo e utilizzo che ha avuto WhatsApp, quindi perché non trarne un utile economico?
La scelta dal punto di vista economico fatta dall’amministratore delegato fila perfettamente, infatti, secondo stime effettuate, molti iPhoniani preferiranno pagare qualsiasi cifra anche oltre il dollaro previsto, pur di non rinunciare alla tanto amata applicazione che secondo una recente stima ogni giorno invia circa diciottomiliardi di messaggi, cifra che ha stabilito un record nella messaggistica moderna oscurando completamente i vecchi e sorpassati sms .

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
WhatsApp a pagamento anche per iOS  

Tag

, , ,

Articoli simili

Autore

La redazione di opinionZine è composta da professionisti, giornalisti e blogger specializzati nei settori di competenza.

 
 

Nessun Commento

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

 
 

Lascia un commento