Tablet o pc? Il nuovo device Taichi di Asus

 

Con alle spalle l’edizione 2012 della Computex tenutasi a Taipei, le novità in fatto di device sono davvero numerose. Il dispositivo che maggiormente ha attirato l’attenzione degli esperti e degli amanti della tecnologia è stato senza dubbio il neonato di casa Asus: Taichi.

Asus ha definito la sua nuova creazione : “una incredibile fusione tra notebook e tablet, che si mantiene sottile e leggera come il resto della linea Prime”.  Vediamo nello specifico di cosa si tratta e perché questo transformer sembra catturare l’attenzione dei maniaci dell’high tech.

Asus Taichi

Parliamo di un ultraportatile sottilissimo e molto leggero che ha come caratteristica principale un doppio display IPS Full HD LED retroilluminato. Sulla cover esterna possiamo trovare uno schermo touch screen , la parte interna invece si presenta come un ultrabook di ultimissima generazione.

Un dispositivo l’Asus Taichi che offre numerose possibilità all’utente che ne fa uso: tablet o ultrabook completo di tastiera retro illuminata e trackpad  a seconda delle esigenze. Pur facendo riferimento al medesimo hardware i due schermi possono essere utilizzati in maniera autonoma ed indipendente. Disponibile con schermi da 11,6” e 13,3”, l’Asus Taichi si presenta come l’ultimo fiore all’occhiello per la nota casa coreana.

Processore Intel Core i7 di ultima generazione, 4 GB di Ram, SSD, due porte Usb e micro HDMI le sue caratteristiche tecniche. Non manca proprio nulla se a tutto ciò si aggiunge il nuovissimo sistema operativo Windows 8 per assicurare le migliori prestazioni possibili. Non sono ancora chiare le caratteristiche più precise e neppure il prezzo che avrà questo gioiellino una volta immesso sul mercato. Gli appassionati di high tech dovranno pazientare ancora un po’ almeno fino al mese di settembre per avere qualche notizia certa.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Tablet o pc? Il nuovo device Taichi di Asus  

Tag

, , , ,

Articoli simili

Autore

Napoletana, laureata in Comunicazione Istituzionale d’Impresa presso l'università Suor Orsola Benincasa e maniaca dei Social Network, anche se 140 caratteri le sembrano sempre troppo pochi. Ha collaborato alla creazione di contenuti per blog su diverse tematiche. La curiosità e l’opinione altrui sono lo stimolo e il motore della sua passione e opinionZine è il pane per i suoi denti.

 
 

Nessun Commento

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

 
 

Lascia un commento