Arriva il tablet Nokia con sistema operativo Windows

 

Il Mobile World Congress, la fiera mondiale delle telecomunicazioni che, tra spazi al coperto e spazi all’aria aperta, dal 2006 ogni anno invade gli oltre 160.000 mq di superficie espositiva della Fiera di Barcellona, il centro congressi sulla España dominato da terrazze e fontane che raccontano più di cento anni di storia, lo scorso anno è stato dominato dai robottini verdi del sistema operativo promosso da Google, mentre Apple scelse morettianamente di farsi notare per il suo non essere nel novero delle società internazionali presenti all’evento. E nel 2013, dal 25 al 28 febbraio, con lo slogan “The New Mobile Horizon” Barcellona sarà di nuovo la capitale mondiale dei mobile e per questo anno prevede di superare il successo delle edizioni precedenti che già la videro paralizzata da taxi, visitatori e delegati con il badge al collo: la macchina catalana continua a vincere grazie alla coesione degli attori locali che, dalla Camera di Commercio e Turismo di Barcellona alle istituzioni locali, si sono sempre distinti per il lavoro di squadra.

Nell’edizione precedente, la Nokia non fu di certo la prima donna: schiacciata – non si può negare – dall’avanzata degli androidi verdi, la casa finlandese che fu la prima a capire che il cellulare non fosse solo un telefono si limitò a rilanciare lo smartphone veloce Lumia 900 e un telefonino con macchina fotografica da 41 megapixel, il Nokia 808 Pureview. Invece, secondo le ultime indiscrezioni messe in circolazione dal sito Digitimes, al MWG 2013 Nokia svelerà un dispositivo nuovo di zecca: si tratterebbe di un tablet da 10 pollici equipaggiato con Windows 8 in versione RT, la stessa a bordo di Microsoft Surface base.

Concept di Nokia Tablet con Windows 8

La prima tavoletta touch di Nokia andrebbe quindi a contrastare le vendite dell’iPad di Apple e dei numerosi tablet che montano un sistema operativo Android, il che rende ben comprensibile il perché della cautela del produttore prima di decidere di avventurarsi in quel terreno: i rumor su una possibile e, in virtù della partnership siglata con Microsoft la quale ha fornito il sistema operativo per i Lumia 920, anche probabile entrata del produttore finlandese nel mondo dei tablet Windows sono in realtà vecchi di un anno, ma fu per non entrare in conflitto con il gigante di Redmond che l’azienda finlandese decise di congelare strategicamente il progetto preferendo attendere di vedere la reazione dei consumatori concentrandosi nel frattempo sulla produzione degli smartphone.

Al momento però Nokia non avrebbe ancora deciso né quante unità del tablet produrre né avrebbe pianificato le operazioni di marketing per spingere le vendite post lancio. L’unico dato abbastanza sicuro, a parte le dimensioni dello schermo, è che il tablet sarà basato su una CPU Qualcomm e che a produrlo sarà Compal Electronics. Marko Ahtisaari, responsabile del design di Nokia, aveva rivelato di aver passato un terzo del suo tempo su questo progetto: chissà se il nome scelto sarà ricondotto alla linea Lumia. Lumia Tab?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Arriva il tablet Nokia con sistema operativo Windows  

Tag

,

Articoli simili

Autore

Con una laurea del Politecnico in tasca, è un ingegnere che corteggia la parabola della comunicazione; ha il temperamento schietto e limpido della sua scrittura, sul web è conosciuta come Samanthifera, all'alter ego non c'è scampo. L'indole curiosa di tutto è la maestra che le ha insegnato a mettere vita dentro le parole.

 
 

Nessun Commento

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

 
 

Lascia un commento