Sony prepara un grande evento per il lancio della PS4

 

Visto che dare i numeri va di moda, avrei voluto iniziare raccontando della perdita netta di 10,7 miliardi di yen registrata da Sony nell’ultimo trimestre del 2012 a causa del crollo delle vendite dei televisori, sequel di quella da 159 miliardi nel corrispondente periodo del 2011, nel caso avrei anche dovuto specificare che l’azienda giapponese sia riuscita lo stesso a mantenere la stima annuale di un utile netto per l’esercizio in corso, quello che si concluderà in primavera, di 20 miliardi di yen, mettendo nel conto anche l’operazione da 380 milioni di dollari portata a termine la scorsa estate per l’acquisizione di Gaikai, la compagnia esperta in tecnologie di cloud gaming, invece ho cambiato idea e parlerò di Natale.

Sony infatti dopo le novità annunciate al CES avrebbe intenzione di lanciare l’attesa nuova versione della console videoludica PlayStation entro la fine del 2013, o almeno questo è ciò che si suppone annunceranno i vertici dell’azienda il prossimo 20 febbraio nel corso di un mega-evento che si terrà a New York il cui motto è “guardare il futuro”. Secondo le indiscrezioni – sempre a metà tra le speculazioni e le indicazioni degli analisti del settore -, che vanno avanti e indietro da mesi, gli aspetti legati al social gaming saranno al centro della PS4: puntando sul miglioramento dell’esperienza d’uso oltreché dell’hardware, Sony avrebbe sfruttato la tecnologia Gaikai all’interno del suo software di sistema per la realizzazione di un nuovo modo di fare social networking che ci consentirebbe di giocare alla console e contemporaneamente di interagire con i nostri amici.

 

Il prezzo dovrebbe attestarsi sui 40mila yen, pari a circa 427 dollari, confermando le conversazioni avvenute a microfoni spenti nel corso del CES con Colin Sebastian di Baird Equity Research il quale ipotizzava per PlayStation 4 un prezzo sui 400 dollari, pari a quello previsto anche per il modello next-gen della Xbox di Microsoft: per superare la rivale, non potendo quindi contare sul prezzo, Sony schiaccia l’acceleratore sulla capacità di elaborazione e con ogni probabilità la PS4 sarà basata sull’APU AMD A10 e si avvarrà di memoria GDDR5 ad alte prestazioni.

Ormai quasi certo l’addio al processore Cell, cuore di PS3, sarà proprio la tecnologia Gaikai a risolvere eventuali problemi di retrocompatibilità, con l’aiuto ovviamente di una connessione a Internet veloce, ma si sa che il futuro delle console sia ormai inevitabilmente legato al mondo online. Il sito web Kotaru fornisce poi altre informazioni sul kit di sviluppo di PS4: Sony avrebbe intenzione di aggiungere un touchpad capacitivo in grado di riconoscere due tocchi contemporaneamente e il sistema di rilevazione dei movimenti, già presente sulla PS3, dovrebbe migliorare grazie all’aggiunta di una tecnologia che consenta di correggere i dati riguardanti l’inclinazione del dispositivo, ma – ribadisco – la vera novità sarà la possibilità per più utenti di effettuare il login contemporaneamente sulla stessa console. Non ci resta che attendere.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Sony prepara un grande evento per il lancio della PS4  

Tag

,

Articoli simili

Autore

Con una laurea del Politecnico in tasca, è un ingegnere che corteggia la parabola della comunicazione; ha il temperamento schietto e limpido della sua scrittura, sul web è conosciuta come Samanthifera, all'alter ego non c'è scampo. L'indole curiosa di tutto è la maestra che le ha insegnato a mettere vita dentro le parole.

 
 

Nessun Commento

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

 
 

Lascia un commento