Home » app »

Skype: videomessaggi gratuiti e illimitati per Android e iOS

 

Di Skype ho personalmente seguito tutta la storia, da quando era un’applicazione VoIP appena nata, ma subito da un milione di utenti, all’acquisto per 8 miliardi e mezzo di dollari da parte di Microsoft, mi sono appassionata ai problemi legati alla privacy perché se ti registri su Skype non puoi più cancellarti e chissà che uso viene fatto dei nostri dati personali, fino ad arrivare a febbraio, mese in cui per gli utenti di Stati Uniti e Regno Unito Steve Ballmer in collaborazione con Twitter annunciò il rilascio di una funzionalità che consentiva agli utenti di registrare, riprodurre e inviare video-messaggi ai propri contatti Skype.

Adesso, come un’amante di tanti che si finge fedele ad uno solo, torno a parlarne con entusiasmo perché, dopo alcuni aggiornamenti grafici e update della parte desktop, la funzionalità video messaggi è finalmente out of preview. Per tutti? Sì, per tutti, piattaforme Windows e Mac, PC, ma anche quelle mobili iOS, Android e BlackBerry, se il software è aggiornato all’ultima versione disponibile, possono utilizzare il servizio. Al momento l’unico tagliato fuori è Windows Phone 8, ma si tratta solo di un ritardo.

videomessaggi skype

La novità rispetto a quattro mesi fa è sostanzialmente una sola, ma grande: la feature non fa più parte di Skype Premium, il servizio ora è gratuito. All’inizio Microsoft aveva dato la possibilità di registrare fino a venti messaggi, poi poteva continuare ad usufruire di Skype Video Messages solo chi avesse sottoscritto un abbonamento che includeva anche chiamate illimitate verso un paese a scelta e le videochiamate di gruppo con prezzi a partire da 4,01€ al mese. Ora quel vincolo è stato rimosso e il servizio è free per tutti, indipendentemente sia dal device utilizzato dall’utente sia dal sistema operativo impiegato.

Confermate invece la lunghezza massima di tre minuti per i video e la semplicità delle operazioni necessarie per registrarli: una volta scelto il contatto a cui inviare il video, che se non fosse online – come succedeva già nella fase beta – gli verrebbe recapitato al primo collegamento, all’interno di una schermata chat è sufficiente cliccare il tasto “+” per lanciare l’interfaccia del videomessaggio e iniziare la registrazione. Quando si è soddisfatti della clip, a cui si possono abbinare un titolo e una descrizione, basta cliccare sulla busta e la si invia come se fosse un messaggio testuale: il destinatario sarà comunque informato del video messaggio con una notifica anche se il suo stato fosse impostato su Non in linea o su Invisibile e potrà visualizzare il filmato, volendo a schermo intero, nella finestra delle conversazioni.

In rete stanno ovviamente già circolando opinioni sui risultati delle prove effettuate: iPad retina e iPhone 5 sembra non abbiano dato problemi, per quando riguarda Android, la sua frammentazione colpisce anche la funzionalità VoIP e il Samsung Galaxy S4 ad esempio non mostra il video registrato, ma se Redmond non fosse in grado di risolvere il problema che colosso sarebbe.

Nell’attesa, vi lascio il video che mostra come utilizzare il servizio.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Skype: videomessaggi gratuiti e illimitati per Android e iOS  

Tag

, , ,

Articoli simili

Autore

Con una laurea del Politecnico in tasca, è un ingegnere che corteggia la parabola della comunicazione; ha il temperamento schietto e limpido della sua scrittura, sul web è conosciuta come Samanthifera, all'alter ego non c'è scampo. L'indole curiosa di tutto è la maestra che le ha insegnato a mettere vita dentro le parole.

 
 

Nessun Commento

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

 
 

Lascia un commento