Samsung porta il dual-sim in Europa con Galaxy S Duos

 

Detto che io sto con gli Afterhours e riprenderei Berlino in qualunque mese dell’anno, tra qualche giorno nella città tedesca apre i battenti l’IFA, l’esposizione di tecnologia più importante e tradizionale dell’Europa: andarci sarebbe il modo migliore per vivere tante delle novità da tempo preannunciate per questo settembre; un altro modo, non certo il peggiore visto che lo faccio anche io, è raccontarvele una alla volta.

I 30 secondi dello spot del Samsung Galaxy S3, lo smartphone che ti capisce, sa vedere il tuo lato migliore, condivide quello che senti e si addormenta con te, ce l’hanno reso un amico caro a nostra insaputa, quindi se scrivo che il nuovo Galaxy S Duos, conosciuto anche come S7562, ha un design molto bello che ricalca le linee del prodotto top di gamma della casa sudcoreana, una foto potrei anche non metterla.

Il Galaxy S Duos, di cui la Samsung Electronics ha confermato la disponibilità in Europa a partire dal mese di settembre, è uno smartphone dual SIM (dual stand-by, always on) basato su sistema operativo Android in versione Ice Cream Sandwich, con la nuovissima interfaccia grafica TouchWiz Nature UX che migliora l’esperienza d’uso dell’Os di Google e che fino ad ora avevamo trovato solo sull’S III. Ma la caratteristica di questo terminale che più rende contenti molti consumatori è l’essere in grado di gestire due SIM con due diversi gestori in parallelo: ciò significa che, differentemente da quanto avviene nei modelli con tecnologia dual stand-by, anche quando una delle due linee mobili si trova impegnata in una conversazione, l’altra Sim resta attiva e pronta a ricevere telefonate; l’operatività in parallelo è però possibile solo su rete GSM, non in 3G.

Siamo abituati a smartphone dual SIM che offrono soluzioni tecniche di secondo piano, con il Galaxy Duos invece, Samsung ha invertito questa tendenza e l’aspetto interessante del device sono le sue caratteristiche tecniche di primo piano. Le dimensioni del nuovo coreano sono 121,5 x 63,1 x 10,5 mm. per un peso pari a 120 grammi; dal punto di vista hardware, esso è dotato di un display da 4 pollici con risoluzione 480 x 800 pixel, una CPU single core da 1 Ghz, 4 GB di memoria integrata (più slot microSD), 512 MB di RAM e batteria al litio da 1.500 mAh; troviamo poi due fotocamere delle quali, quella posteriore da 5 MP con Led flash è in grado di registrare video in HD, quella anteriore, dedicata alle video chat con Skype, ha invece una risoluzione VGA.

Naturalmente non possono mancare i sensori e supporti degni di un terminale di fascia alta come il 3G, la connettività Wi-Fi 802.11 b/g/n, il Wi-Fi hotspot, il bluetooth, il GPS e la radio FM.

Non si conosce ancora il prezzo di vendita (tra i 199 e 299 euro?), né se Samsung Italia abbia intenzione di distribuirlo sul nostro mercato; personalmente la notizia mi renderebbe entusiasta, è senza dubbio un bel desiderio poter parlare in contemporanea con la persona che ami e col tuo datore di lavoro, soprattutto perché significherebbe averli… amore e lavoro

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Samsung porta il dual-sim in Europa con Galaxy S Duos  

Tag

, , ,

Articoli simili

Autore

Con una laurea del Politecnico in tasca, è un ingegnere che corteggia la parabola della comunicazione; ha il temperamento schietto e limpido della sua scrittura, sul web è conosciuta come Samanthifera, all'alter ego non c'è scampo. L'indole curiosa di tutto è la maestra che le ha insegnato a mettere vita dentro le parole.

 
 

Nessun Commento

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

 
 

Lascia un commento