Samsung Galaxy Express arriva in Italia

 

Il design ricorda quello dei suoi “fratelli” maggiori. Moderno e accattivante. E tutto lascia presagire che avrà lo stesso identico successo dei modelli che hanno fatto la storia degli smartphone. E’ stato annunciato qualche giorno fa l’arrivo, in Italia, del tanto atteso Samsung Galaxy Express.

Si tratta del primo terminale Lte “accessibile a tutti” e questo probabilmente si riferisce alla fascia di prezzo nel quale la casa sudcoreana lo collocherà. Cerchiamo di capire meglio, però, a cosa si riferisca tale dicitura. La tecnologia Lte, il cui acronimo sta per “Long Term Evolution“, è la più recente evoluzione degli standard di telefonia mobile cellulare già in vendita sul mercato mondiale, vale a dire Gsm e Umts. In pratica, rende possibile la connessione internet – nel caso specifico del nuovo Samsung Galaxy Express, da smartphone – a velocità che fino a qualche giorno fa sarebbero sembrate inimmaginabili e assolutamente inarrivabili anche per le normali linee adsl: udite udite, apparecchi di questo tipo possono arrivare a navigare a una velocità di 326,4 Mb/s in download, contro gli attuali massimi 20 Mb/s delle adsl casalinghe, e 86,4 Mb/s in upload, contro l’attuale massimo 1 mb/s dell’adsl.

L’avveniristica tecnologia Lte, in Italia, ad oggi è ancora supportata dagli operatori mobili solo in poche città. Ma non c’è nulla da temere, dal momento che l’espansione della rete nel resto delle provincie italiane è sicuramente in cima alla lista delle priorità di tutte le compagnie telefoniche esistenti. D’altro canto non potrebbe essere altrimenti. Torniamo al nuovo gioiellino di casa Samsung: il Galaxy Express è stato presentato dall’azienda sudcoreana lo scorso mese. E’ già abbastanza certo che l’apparecchio sarà esposto durante l’annuale Mobile World Congress, che si terrà tra proprio tra pochi giorni a Barcellona. Quindi, al suo debutto vero e proprio, manca poco. Molto poco. Quanto alla sua commercializzazione, che l’azienda assicura sia ormai imminente, lo smartphone andrà a posizionarsi tra gli handset di fascia media. Tutto lascia presupporre, per intenderci, che potrebbe essere posizionato nella stessa fascia di prezzo, ad esempio, del precdente Galaxy S3 mini.

Con caratteristiche tuttavia abbastanza diverse e con qualche asso nella manica in più. I punti forti del nuovo device – quelli che s’ipotizza possano fare la differenza – dovrebbero essere, appunto, la velocità di navigazione, possibile grazie alla già citata tecnologia Lte, e la conseguente capacità di condividere velocemente i propri contenuti, sia tramite messaggistica, e dunque con amici e familiari, oppure optando semplicemente per una condivisione globale tramite i consueti social network quali Twitter e Facebook. Allora? Siete curiosi? Volete saperne ancora di più? Bene, sarete accontentati. E’ giunto il momento di dare uno sguardo alle caratteristiche tecniche del Samsung Galaxy Express:

Dimensioni 132.2 x 69.1 x 9.3 mm,;
Peso 139.1 g;
Display Multi-touch capacitivo Super Amoled Wvga Plus da 4,5 pollici;
Sistema operativo Android 4.1.2 (JellyBean) che sarà successivamente aggiornato ad Android 5.0 Key Lime;
Processore Dual-core da 1.2 Ghz;
Memoria RAM  1GB;
Memoria interna di archiviazione 8 GB;
Connettività Bluetrooth v 4.0, Usb 2.0, WiFi 802.11 a/b/g/n; Wi-fi hot spot, WiFi direct, MHL, NFCL, NFC;
Videocamera Posteriore 5 megapixel, anteriore 1,3 megapixel;

Interessante, vero? E allora non ci resta che dare il via il conto alla rovescia… e augurarvi un buon acquisto!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Samsung Galaxy Express arriva in Italia  

Tag

, ,

Articoli simili

Autore

La redazione di opinionZine è composta da professionisti, giornalisti e blogger specializzati nei settori di competenza.

 
 

Nessun Commento

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

 
 

Lascia un commento