Microsoft al lavoro per sviluppare un proprio smartphone

 

Il mondo dell’high-tech è, come noto, in continua evoluzione. Questo non riguarda soltanto il lato hardware, con la progettazione di dispositivi sempre più piccoli in termini di lunghezza e più funzionali, in termini di operazioni eseguite. E una netta prova si è avuta con il lancio della tecnologia touchscreen, che ha portato alla creazione degli smartphone e dei tablet.

Una strada, questa, percorsa con insistenza dalla Apple, con i noti Iphone ed Ipad, la quale ha prodotto un proprio sistema operativo, il noto iOS. E l’ “invito” dell’azienda californiana dell’ormai compianto Steve Jobs è stato ricevuto in primis da Google, che ha lanciato Android. Seppure tardivamente, anche Microsoft, colosso d’informatica con sede a Redmond, si è lanciata sui software per smartphone, dando vita al sistema Windows Phone, che, allo stato attuale, non ha trovato particolare riscontro ma assicura di spiccare il volo a breve anche grazie all’utilizzo di questo sistema operativo sui device firmati Nokia. L’ azienda leader fino a un paio d’anni fa della produzione di telefonini ha dovuto constatare l’inefficienza del proprio Symbian, per stringere un buon patto con Bill Gates e soci, che, nei prossimi mesi, potrebbero però decidere di investire molto sulla creazione di uno smartphone di casa Redmond.

Microsoft smartphone

Così come Google, che ci ha messo del suo (si intende di hardware e non solo di software) nella progettazione della linea Nexus, la Microsoft starebbe infatti pensando alla creazione di uno smartphone di propria fattura. Secondo le ultime indiscrezioni che trapelano dagli ambienti americani, l’azienda leader nella creazione di software per personal computer potrebbe dar vita ad un telefonino di ultima generazione. Attualmente, però, la casa di Redmond è alla ricerca di una buona azienda che le possa permettere di produrre hardware efficiente a basso costo, facendo allungare, così, i tempi di definizione del progetto e, al tempo stesso, di messa in vendita sul mercato prevista per il prossimo anno.

Del resto, non è male la trovata  Microsoft di iniziare a produrre smartphone con il proprio marchio, dopo che Windows Phone ha raggiunto buone prestazioni. Infatti, il sistema operativo per dispositivi mobili sta dimostrando di poter essere impiegato con applicazioni di vario genere.

Qualora l’azienda guidata da Bill Gates, nonchè dall’amministratore delegato Steve Ballmer, dovesse vedere concretizzarsi quest’idea, l’accordo commerciale con la Nokia potrebbe iniziare veramente a vacillare, dato che la casa finlandese è una delle principali produttrici di Windows Phone, in quanto ci potrebbe essere una forte concorrenza. Ma attualmente, fanno sapere da ambienti vicini a Stephen Elop numero uno dell’azienda scandinava, non ci sarebbero grossi problemi, dato che l’innesto dei nuovi prodotti Windows Phone non farebbe altro che dare nuovi impulsi e stimoli ad una realtà in continuo divenire, come quella legata agli smartphone.

Dunque, si resta alla finestra di eventuali aggiornamenti su questo mercato, che potrebbe essere nuovo e propizio per la Microsoft, che, dopo i pc, potrebbe investire molto sui telefonini di ultima generazione e, al tempo stesso, sugli sviluppi necessari dei sistemi operativi. E che potrebbe portare il colosso di Redmond in forte competizione con due pilastri di questo nuovo dominio, dove Apple e Samsung la fanno da padroni, attraverso un consistente piano di investimenti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Microsoft al lavoro per sviluppare un proprio smartphone  

Tag

, ,

Articoli simili

Autore

La redazione di opinionZine è composta da professionisti, giornalisti e blogger specializzati nei settori di competenza.

 
 

Nessun Commento

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

 
 

Lascia un commento