Le nostre impressioni a caldo sul nuovissimo Padfone 2

 

Non potevamo certo mancare stamattina nella bellissima cornice dello showroom di Ermenegildo Zegna in Via Savona a Milano, per la presentazione del nuovo Asus Padfone 2. In questa cornice che davvero si prestava all’ evento, il brusio della sala in trepidante attesa è stato interrotto dalla breve presentazione di Roberto Rasia che ha fatto salire sul palco il chairman di ASUS, Jonney Shih. Tutti in attesa di vedere spuntare da non si sa quale angolo il nuovo device ed invece è stato Shih, tra il clamore generale, a tirare fuori dal taschino della sua giacca il nuovo nato di casa Asus a dimostrazione del suo design discreto e innovativo.

presentazione Padfone

“È bello, veloce e soprattutto intuitivo”, ha affermato Jonney Shih e la conferma l’abbiamo avuta anche noi quando lo abbiamo potuto toccare con mano e provarlo. La filosofia Design Thinking ha consentito alla casa coreana di ridurre drasticamente il peso e lo spessore del nuovo device. Le novità? Uno schermo più grande da 4,7’’ , un nuovo e più semplice meccanismo di inserimento all’interno della Padfone 2 Station ed un processore Qualcomm Snapdragon S4 quad-core a 1,5 GHz con 2 GB di RAM. Disponibile in due colori nero e il bellissimo bianco.

Padfone 2 Station bianco

Adottata la tecnologia antigraffio per il luminosissimo display da 1280 x 720 HD Super IPS+ da 4,7” che assicura immagini nitide e colori davvero perfetti. La nuova e tecnologica fotocamera da 13 megapixel assicura scatti d’autore e immagini nitide creando anche video HD 1080p HD a 30 fps. La modalità Burst è perfetta per gli amanti dei multiscatti, essa infatti assicura 100 foto alla velocità di 6 scatti al secondo.

Parliamo della qualità audio. ASUS SonicMaster offre una qualità del suono davvero perfetta come ci ha ben dimostrato Shih avvicinando il suo microfono ad una cassa della Padfone 2 Station e facendoci assaporare per qualche secondo la potenza di questo device.

Bello, all’ultimo grido in fatto di tecnologia ma anche molto ma molto veloce, grazie al suo protocollo LTE a 100Mbps e la tecnologia DC-HSPA+ a 42Mbps è assicurata una navigazione fluida e velocità nel trasferimento dati.

La grande novità consiste nell’ integrazione all’ interno del Padfone 2 dell’app SuperNote, perfetta per chi utilizza il proprio smartphone o tablet anche per appuntare o condividere note di lavoro. Con un semplice tocco Supernote converte i vostri testi in varie lingue traducendo qualsiasi parola senza bisogno di fare ricorso al web o peggio ad uno scomodo dizionario.

649 grammi il peso della nuova Padfone 2 Station che integrerà in maniera più semplice lo smartphone Asus assicurando maggiore fluidità nel passaggio dalla modalità device alla modalità notebook. Arriviamo a parlare di un aspetto che ci ha piacevolmente colpiti, l’autonomia: 16 ore di conversazione per il Padfone 2 che raddoppiano quando lo smartphone è integrato nella Padfone 2 Station.

padfone a confronto

Aspettate la nota dolente pensando che sia il prezzo? Dovrete ricredervi come abbiamo fatto noi in sala quando ci è stato annunciato che dall’ 8  novembre, data in cui sarà reso disponibile il device sul mercato, il prezzo suggerito sarà di 899,00 Euro per Padfone 2 + Padfone 2 Station da 64 GB con 50 GB di Webstorage gratuti per i primi due anni e il prezzo di 599,00 euro per il PadFone2, 32GB con 50GB WebStorage gratuiti per due anni.

Le nostre impressioni? Senza dubbio positive. Il nuovo arrivato di casa Asus ci ha conquistato per le sue performance e il suo design davvero accattivante. Aspettiamo la commercializzazione per avere un reale riscontro da parte di chi lo acquisterà.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Le nostre impressioni a caldo sul nuovissimo Padfone 2  

Tag

,

Articoli simili

Autore

Napoletana, laureata in Comunicazione Istituzionale d’Impresa presso l'università Suor Orsola Benincasa e maniaca dei Social Network, anche se 140 caratteri le sembrano sempre troppo pochi. Ha collaborato alla creazione di contenuti per blog su diverse tematiche. La curiosità e l’opinione altrui sono lo stimolo e il motore della sua passione e opinionZine è il pane per i suoi denti.

 
 

Nessun Commento

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

 
 

Lascia un commento