Le cento cose da non chiededere a Siri

 

Con l’avvento dell’iPhone 5 è arrivato per gli estimatori di Apple l’aggiornamento iOs 6 anche per iPhone 4s ed iPad. La novità che ha spinto i già possessori di un dispositivo Apple ad aggiornare il nuovo software è sicuramente stata l’introduzione di Siri, l’assistente vocale che, seppur ancora in versione beta con la lingua italiana, è dotato di mille funzionalità.

Qualsiasi domanda vuoi fare, Siri risponde. Ma proprio a tutte quelle che abbiamo in mente?

Siri, che lingue parli? Siri, chi è tuo padre? Siri, qual'è il senso della vita? Siri, qual è il miglior smartphone?

Per risolvere questo dubbio il mondo dei fan di Apple ha iniziato a fare le più disparate domande all’assistente di ultima generazione, da quelle per cui è stata progettata, come chiamare numeri in rubrica, mandare sms o fare ricerche su internet, a quelle più assurde. Non sono mancate infatti domande esistenziali, religiose, sull’amore e sul sesso, ma Siri non si è mai sottratta a nessuna di queste, dando all’occorrenza dimostrazione anche del suo humor.

Una panoramica di questi mille dubbi può essere visibile sulla pagina Facebook ‘Le cento cose da non chiededere a Siri’ creata da un giovane utente appassionato di iPhone, il quale con l’istallazione del nuovo iOs ha dedicato un’intera mattinata a fare le original questions alla sua nuova collaboratrice.

Qual è il senso della vita?“, “Quante lingue parli?“, “Dio esiste?” sono alcune delle tante domande che si possono trovare nella pagina. Ed è stato piuttosto divertente notare che l’aiutante virtuale sia stata aggiornata di tantissime ironic answers, degne della Supercazzola del conte Mascetti in Amici miei: alla domanda “Come se fosse Antani”, Siri risponde ” senza contare che ha perso i contatti con il Tarapia Tapioco”.

Insomma ce n’è per tutti i gusti, e la pagina è aperta a tutti coloro che hanno ancora delle domande stravaganti da fare a Siri e che possono liberamente condividere con gli altri fan della pagina.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Le cento cose da non chiededere a Siri  

Tag

, , ,

Articoli simili

Autore

Laureanda in Giurisprudenza, ha iniziato a scrivere da due anni e si è ritrovata avvolta in una nuova passione senza accorgersene. Dove c’è un posto in cui raccontare qualcosa, esprimere un’opinione, portare avanti un progetto di ricerca c'è, pronta a dare un contributo e ad arricchire il suo bagaglio di esperienze.

 
 

Nessun Commento

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

 
 

Lascia un commento