HTC Butterfly: in arrivo il nuovo modello phablet

 

A metà tra smartphone e mini tablet, i phablet sono una frontiera sulla quale le principali aziende tecnologiche si sentono senza ombra di dubbio motivate ad investire. Questo perché si tratta di device fondamentalmente utili sia per l’utilizzo personale che per quello professionale, coniugando le caratteristiche di una tavoletta elettronica riducendone però lo spazio tra i 5 ed i 7 pollici di display, senza al tempo stesso rinunciare alle comodità di un telefono.

Un dispositivo ibrido sulle cui caratteristiche ad esempio ancora non crede pienamente Apple, che con l’idea di iPad Mini ha virato sulla possibilità di un tablet dalle dimensioni ridotte, maggiormente maneggevole, che non vada però ad intaccare la fetta di mercato solidamente occupata da iPhone, che come dimostrato dal successo di iPhone 5, riesce grazie alle alte prestazioni hardware e alla sterminata quantità di applicazioni del suo smartphone a soddisfare le più disparate esigenze degli utenti.

Quella dei phablet è dunque una frontiera non ancora del tutto esplorata, ma che potrebbe riscuotere un successo crescente. Ne sembra ben consapevole High Tech Computer Corporation di Taiwan, meglio conosciuta come HTC, che con il suo modello Butterfly sembra voler lanciare un assalto a livello mondiale sul mercato dei phablet. La mossa di HTC è stata annunciata dopo i riscontri più che confortanti che l’azienda asiatica ha ottenuto sul mercato del proprio continente: il Butterfly è stato un autentico successo, capace di coniugare le esigenze degli uomini d’affari con quelle dell’utente medio, e dunque questi consensi andranno probabilmente ricercati anche in Europa, dove il nuovo modello del Butterfly è ormai ufficialmente in arrivo.

L’annuncio ufficiale da parte di HTC era arrivato in occasione del Mobile World Congress di Barcellona, la fiera dedicata alla telefonia più importante a livello europeo. In occasione della presentazione di HTC One, lo smartphone top di gamma della casa di Taiwan, era stato preannunciato che il nuovo modello Butterfly sarebbe stato presto lanciato anche al di fuori del mercato asiatico. Dove come detto il consenso è stato tale da far fiorire una grande quantità di tentativi di imitazione e di vera e propria clonazione, con device come lo Star S5 Butterfly che pur offrendo specifiche tecniche di livello inferiore, aveva un design e caratteristiche davvero molto simili al phablet HTC.

L’originale offre comunque prestazioni di alto livello che lo contraddistinguono in maniera piuttosto marcata, a partire dal display full HD da 5 pollici, il processore Snapdragon quad core, considerando poi i 2 gigabyte di memoria Ram e la fotocamera ad alta definizione da 8 megapixel. Sul nuovo Butterfly pronto a conquistare il mercato europeo HTC non ha ancora rilasciato informazioni certe sulle caratteristiche tecniche, ma è lecito aspettarsi un dispositivo potenziato e capace di mostrare letteralmente i muscoli in un mercato, come detto all’inizio, in continua espansione.

Per quanto riguarda invece il prezzo, ciò che si sa è che il nuovo HTC Butterfly si assesterà di fatto in una fascia medio alta, all’incirca stimabile sui 700 euro, anche se in questo senso conferme ufficiali ancora non sono arrivate. Per HTC il sogno è senza dubbio riuscire a replicare il successo asiatico che ne ha fatto un dispositivo ancor più venduto di iPhone 5, che pure riesce sempre a riscuotere consensi in larga misura, viste le alte prestazioni garantite più o meno a parità di prezzo, soprattutto rispetto alle versioni più accessoriate dello smartphone dell’azienda di Cupertino.

In Europa, dove iPhone ha iniziato ormai da tempo a ricoprire il ruolo di vero e proprio status symbol, al di là della battaglia a colpi di prezzo e caratteristiche tecniche, riuscire a piazzare questo sorpasso per un dispositivo HTC sarà sostanzialmente più complicato. Ma l’azienda di Taiwan punta decisamente su un aspetto. La grande diffusione dei tablet fattasi registrare in particolar modo nel 2012 nel Vecchio Continente: riuscire a presentare un phablet accattivante che riesca a garantire gran parte delle prestazioni di una tavoletta elettronica, senza privare gli europei di quella che è la loro grande, autentica passione per la telefonia e per gli smartphone, potrebbe essere la carta vincente, l’arma segreta per garantire al nuovo modello del Butterfly un successo commerciale di tutto rispetto anche al momento del lancio in Europa.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
HTC Butterfly: in arrivo il nuovo modello phablet  

Tag

, ,

Articoli simili

Autore

La redazione di opinionZine è composta da professionisti, giornalisti e blogger specializzati nei settori di competenza.

 
 

Nessun Commento

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

 
 

Lascia un commento