Galaxy S IV: Samsung pronta a svelare nuovi particolari

 

Ormai gli Smart Gloves di Google, i guanti che grazie alle microcamere posizionate all’altezza dei polpastrelli ci permettono di vedere con le mani, hanno già smesso di stupirci, se il tempo invecchia in fretta, la tecnologia lo batte ed essere intelligente non basta a salvarla dall’oblio, ma da giorni circolano in rete molte indiscrezioni su quella che sarà la prossima rivoluzione nel mondo del software: si chiama Eye Tracking e stando a quanto riportato sul New York Times sarà una delle funzioni più accattivanti presenti sul Galaxy S IV, lo smartphone top di gamma di casa Samsung in uscita il prossimo 14 marzo.

La testata, sulla base di una soffiata ricevuta da un dipendente della casa coreana, parla di una nuova funzionalità software che sarebbe in grado di in grado di interpretare i movimenti dell’occhio e convertirli in veri e propri comandi: “Ad esempio, quando gli utenti leggono articoli e gli occhi raggiungono la parte inferiore della pagina, il software effettuerà automaticamente lo scroll verso il basso per rivelare i successivi paragrafi di testo”.

Per coloro che non prendono per oro colato tutto ciò che raccontano i giornali, una cosa invece certa è che la casa sudcoreana abbia presentato un brevetto chiamato Eye Scroll nel quale si parla espressamente di “Applicazione software computerizzata con una funzione di rilevamento dei movimenti oculari e scrolling del display dei dispositivi mobili, quali telefoni cellulari, smartphone, fotocamere e tablet PC in base ai movimenti oculari”.

Un sistema di tracciatura degli occhi, Samsung lo utilizzò già con la fotocamera frontale del Galaxy S III che, riuscendo a riconoscere il volto, attivava e disattivava il display, ma per quanto riguarda l’S4 Samsung non ha confermato nulla, nel video promozionale pubblicato sul canale ufficiale Samsung mobile non compare neanche il device, chiuso dentro una scatola bianca con il logo dell’evento Unpacked 2013 tenuta al sicuro da un bimbetto biondo che non cede neanche alle lusinghe della sua amichetta, figuriamoci alle nostre.

A parte il controllo oculare che di certo rivoluzionerà l’interfaccia utente, dai rumors in rete Samsung Galaxy S IV dovrebbe includere caratteristiche tecniche importanti e pazienza se a differenza del Galaxy Note non avrà il pennino capacitivo con tecnologia S-Pen; vediamo allora quale sarà la – probabile – scheda tecnica: processore Exynos 5410 octa core a 1.8 Ghz con 2 GB di RAM, dimensione di 4,99 pollici, GPU PowerVR SGX 544MP, schermo 5” touchscreen, che dovrebbe sfruttare la tecnologia Grand AMOLED o Super AMOLED HD, con risoluzione Full HD 1920×1080 pixel, fotocamera posteriore da 13 MP con flash, autofocus e videorecording Full HD e anteriore da 2.1 MP, Bluetooth 4.0, 16/32 GB di memoria interna e l’intero comparto di connessioni e sensori, GPS, Wi-Fi, Bluetooth, NFC e connessione HSPA+/LTE, sistema operativo Android 4.2 Jelly Bean.

A quanto pare, anche il Galaxy S IV sarà realizzato in plastica: alla Samsung non farà male troppo policarbonato?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Galaxy S IV: Samsung pronta a svelare nuovi particolari  

Tag

Articoli simili

Autore

Con una laurea del Politecnico in tasca, è un ingegnere che corteggia la parabola della comunicazione; ha il temperamento schietto e limpido della sua scrittura, sul web è conosciuta come Samanthifera, all'alter ego non c'è scampo. L'indole curiosa di tutto è la maestra che le ha insegnato a mettere vita dentro le parole.

 
 

Nessun Commento

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

 
 

Lascia un commento