CES 2013: tutte le novità dal mondo della tecnologia

 

I grandi tycoon della tecnologia fanno affidamento sul fatto che i Maya abbiano “toppato” la loro previsione circa il 21 Dicembre 2012 e, con grande sfoggio di fiducia, hanno confermato la loro presenza al CES, l’annuale fiera dell’elettronica di consumo che si terrà a Las Vegas dall’ 8 all’ 11 Gennaio.

Tra gli ospiti più attesi ci sarà senz’altro la Asus. L’azienda taiwanese si è celata dietro il più serrato riserbo anche nell’invito che ha spedito ai giornalisti per la kermesse in questione. Sul dépliant compare il classico slogan “In search of incredibile” ma a stupire è un grande “8″ che fa da sfondo a una serie di dispositivi che, a quanto pare, dovrebbero supportare il nuovo Windows 8 RT. Tra questi, probabilmente, verranno presentati i nuovi modelli di Asus Transformer Book. Questo slate è un ibrido ad alimentazione magnetica (come il MegSafe di Apple), con una doppia soluzione di stoccaggio dati: un piccolo SSD nel corpo dello slate, velocissimo ma con capacità ridotta, abbinato a un disco più capiente ma di tipo meccanico, situato nella tastiera per il backup dei dati.

Altra novità dovrebbe essere il nuovo modello di Asus VivoTab, dotato della classica tastiera “Smart Keyboard Cover” che, grazie al funzionamento in bluetooth, può essere utilizzata anche come pratica protezione per il monitor. C’è da giurare, comunque, che la casa taiwanese non trascurerà il fronte “Android”. Infatti a Las Vegas dovrebbe far bella mostra di sé anche un nuovo Memo Pad (con display da 7 e 10 pollici) la cui esistenza è stata già implicitamente confermata dalla FCC che ha provveduto ad approvarne le soluzioni per il wi-fi e il bluetooth.

Un altro device Android che i taiwanesi intenterebbero presentare, è l’Asus Eee Pad Memo ME570T che potrebbe essere il successore del Nexus 7 (con migliorie hardware). Non dovrebbe, infine, mancare una soluzione low-cost per mercati emergenti: l’ASUS ME172V, caratterizzato da un display capacitivo, da una flash memory da 8 Gb e da una normale fotocamera anteriore per le videochat da 1 megapixel, sarebbe già pronto per il mercato sudafricano.

Samsung, ovviamente, non potrà mancare all’evento. Il suo viral video, per l’occasione, parla di qualcosa di nuovo che concilierà design e innovazione in modo da tramutare un sogno in realtà. In cosa si tradurrà tutto ciò è ancora un mistero: diverse indiscrezioni fornite dal portale AndroidSlash parlano di uno slate che dovrebbe prendere il posto del Galaxy Note 7. Ad animarlo potrebbe essere un Exynos 4412 quadcore che, grazie a una scheda grafica Mali-400 MP, sarebbe in grado di offrire piena potenza anche al display full HD da 1280 x 720 pixel.

La novità più attesa dell’azienda coreana, che sta dando del filo da torcere persino a Cupertino, potrebbe essere tuttavia un’altra. Sempre che non si opti per il Mobile Word Congress di Barcellona (dal 25 al 28 Febbraio 2013), Samsung potrebbe esibire al Ces di Las Vegas anche il nuovo Galaxy S4. Parliamo di uno smartphone che dovrebbe avere una grafica straordinaria grazie al display Amoled da 5 pollici Full HD e grazie a una fotocamera posteriore da 13 megapixel. Al suo interno, secondo voci di corridoio, potrebbe agire un processore da 8 core in grado di supportare con fluidità l’esigente comparto grafico di cui sopra (anche se una soluzione a 4 core appare più probabile). Le novità per le quali, comunque, questo device dovrebbe lasciare a bocca aperta sono altre. Sul Galaxy S4, infatti, potrebbero fare la loro comparsa il primo display flessibile non prototipato, una scocca posteriore con la solidità del vetro e la flessibilità delle leghe plastiche e un’alimentazione wireless (terreno sul quale attualmente è Nokia a primeggiare col suo “Orb” a carica induttiva).

A questo punto non rimane che chiedersi cosa stiano tenendo in serbo i competitors del duo Asus – Samsung. Molti hanno già “sparato” le loro cartucce migliori. La Apple sta mietendo successi a raffica con i suoi nuovi idevice mentre Nokia prova a non perdere terreno con i suoi Lumia (920 per i top di gamma e 610 per il fronte low cost). L’unico gigante della tecnologia mobile a essere rimasto, fin’ora, nell’ombra è la Sony: la società giapponese (secondo alcune confidenze fatte al Financial Times tedesco), potrebbe sfruttare il palcoscenico del CES 2013 per presentare un nuovo modello di Xperia – animato ancora una volta da Android – in modo da non lasciare del tutto il campo ad Apple e Samsung.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
CES 2013: tutte le novità dal mondo della tecnologia  

Tag

, ,

Articoli simili

Autore

La redazione di opinionZine è composta da professionisti, giornalisti e blogger specializzati nei settori di competenza.

 
 

Nessun Commento

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

 
 

Lascia un commento