Home » Accessori »

Ascoltare musica in acqua? Con Sony è possibile

 

Se lo scrittore di insuccesso Alain Delon avesse nuotato in piscina con il walkman alle orecchie, il film di Deray sarebbe sempre stato un gioiello di tensione drammatica, ma forse avrebbe perso quel valore di torbida sensualità che allora come ora ispira pensieri proibiti in chi lo guarda. Quel noir è del 1968, il walkman è nato ben undici anni dopo e comunque non poteva essere usato in acqua. A risolvere il problema ci ha giustamente pensato la stessa azienda che lo inventò e tra le novità presentate da Sony al CES di Las Vegas c’è un nuovo walkman della serie W NWD-W273. Come spiegato dalla multinazionale, la nuova serie “W” è stata progettata per resistere fino a 2 metri di immersione sotto l’acqua e può riprodurre musica per un’ora a fronte di un carico di emergenza della batteria di solo 3 minuti grazie ad un sistema di ricarica rapido, nel caso invece di ricarica completa le ore di autonomia sono ben 8.

A coloro a cui piace svolgere un’attività sportiva ascoltando musica, il cavo che unisce cuffia e corpo dei lettori MP3 dà sempre fastidio e questo lo sanno tutti, comprese le aziende che li producono, il fatto è che, trattandosi di dispositivi di piccole dimensioni, è tutt’altro che semplice integrare il lettore nella cuffia wireless Bluetooth così da non avere più un cavo che sballottando produca rumori che interferiscono con una buona qualità di ascolto, senza contare le volte in cui, che tu sia runnerista o semplicemente stia correndo in ritardo dietro al tram, l’auricolare si sfila dalle orecchie.

walkman Sony della serie W NWD-W273

La semplicità del design del nuovo lettore NWD-W273 si presta bene proprio per l’attività sportiva, principale destinazione d’uso prevista dalla casa giapponese: il corpo del walkman, tenuto saldamente in posizione nella parte posteriore dell’orecchio da un archetto regolabile passante dietro la nuca, inizia e termina nella cuffia ed è il risultato di uno studio svolto al fine di permettere sia a donne che uomini, avendo la testa morfologicamente differente, di adattarlo al meglio alle proprie forme riducendo così l’attrito con l’acqua.

Le dimensioni sono ridotte di circa il 30% rispetto al precedente modello NWD-W263 e anche il peso, pari a 29 grammi, è minore rispetto ai 32 grammi convenzionali, minimalismo e versalità che però si pagano con delle prestazioni non eccezionali: i formati riproducibili comprendono MP3, WMA, AAC e PCM e il meccanismo dei pulsanti che consente riproduzione, ricerca, ripetizione e randomizzazione degli ascolti permette di usare il lettore anche mentre si fanno sport sia all’aria aperta che acquatici, manca però un display e lo storage è limitato a 4GB, anche se con la funzione Drag & Drop è possibile effettuare l’upload dei file musicali dal lettore al pc.

Il walkman NWZ-273 costerà 90€, sarà disponibile nei colori nero, blu e bianco e in 3 diverse taglie di cappuccetti in-ear in silicone.

È uscito il 16 febbraio, un po’ presto per andare a nuotare al mare, ma tanto il tempo passa così in fretta che ci si può già pensare.

Sony Walkman NWZ-273

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Ascoltare musica in acqua? Con Sony è possibile  

Tag

,

Articoli simili

Autore

Con una laurea del Politecnico in tasca, è un ingegnere che corteggia la parabola della comunicazione; ha il temperamento schietto e limpido della sua scrittura, sul web è conosciuta come Samanthifera, all'alter ego non c'è scampo. L'indole curiosa di tutto è la maestra che le ha insegnato a mettere vita dentro le parole.

 
 

Nessun Commento

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

 
 

Lascia un commento