Arriva Alcatel One Touch T10: il tablet a 120 euro

 

Come previsto da diversi analisi del settore, il mercato dei netbook è stato a poco a poco “cannibalizzato” dalla nascita dei tablet. Negli ultimi mesi, poi, l’uscita di slate con funzionalità ibride (dock con tastiera, come nel caso di “Surface”) ha rappresentato un’alternativa ancora più allettante per chi cerca un device a uso professionale che sia anche comodo, complice lo scarso ingombro, da portare in giro.

Il problema di questi prodotti, attualmente molto diffusi ed in continuo aggiornamento, è rappresentato dal prezzo: l’ iPad Mini costa 329 euro mentre il Surface di Redmond (ancora non disponibile per l’Italia) è proposto in alcuni mercati europei a 489 euro. La fascia bassa di questo settore, fin’ora, è stata presidiata poco e male: il Kindle Fire HD viene commercializzato, sullo store di Amazon, a 159 euro.

Appare, quindi, evidente che vi sia un certo margine di azione per chi vuole offrire uno device che, a basso costo, possa garantire tutte le potenzialità e le funzionalità che si cercano in un comune tablet: a questo deve aver pensato l’azienda francese Alcatel che, già nel “Milano Design Week” della primavera scorsa, aveva presentato il suo “One Touch T20″. Non paghi del successo riscontrato con questo prodotto, i tecnici di Alcatel sono tornati al lavoro ed hanno sfornato il nuovo “One Touch T10″. Lo slate in questione, offerto all’interessante prezzo di 120 euro, esibisce un design molto piacevole: le dimensioni (192 x 117.6 x 11.3mm) sono inserite in una silhouette landscape da 16:9 costituita da un materiale scuro con una bordatura molto arrotondata e ben lucida.

alcatel-onetouch-t10

Questo, associato al peso di soli 340 grammi, rende il T10 anche molto facile e piacevole da tenere in mano. Il comparto grafico, davvero essenziale, comprende uno schermo TFT da 7 pollici con risoluzione più compatta (800 x 480 pixel contro i 1024 x 600 pixel del T20) in modo da offrire una densità di pixel per pollici di 133 unità, pienamente in linea con molti dei più diffusi netbook da 10/12 pollici: i colori, presenti in una gamma di 16.7 milioni di tonalità, dovrebbero soddisfare tutti gli utilizzi principali (video, pagine web). Assieme al display appena citato, il T10 monta una fotocamera anteriore VGA da 0.3 megapixel, adatta a videoconferenze (in voip) e alle registrazioni video, ma non presenta (come visto nei competitors) una fotocamera posteriore ad alta risoluzione.

Buona la dotazione di porte: attorno alla scocca troviamo un mini-jack da 3.5 mm per le cuffie, un’uscita micro-usb 2.0, una micro-HDMI per il collegamento alla tv ed una OTG per far comunicare diversi device senza l’intermediazione del pc (utile a scopo di backup e di trasferimento dati). Tra le connessioni presenti e necessarie per assicurare l’uso in mobilità del T10, si può notare l’adozione della tecnologia Wi-Fi che viene utilizzata anche per usare questo slate in associazione con mouse e tastiera esterni senza fili: a mancare, purtroppo, sembra essere propria la connessione “cellular” di base, la 3G.

Al centro del device, come suo cuore pulsante, troviamo un dignitoso processore ARM Cortex A8 a un core da 1 Ghz di clock che, grazie ad un banco di Ram da 1 Gb, lavora sui dati ospitati nella flash memory interna di 4 Gb: lo spazio di storage è molto esiguo ma può essere “rinforzato” grazie all’adozione di schede micro-SD della capacità massima di 32 Gb. Non si conosce la potenza della GPU interna ma la configurazione attuale (priva appunto della modalità “cellular”) è comunque capace di portare l’autonomia della batteria integrata (3000 mAh) a 120 ore di durata in stand-by e a 4 ore di operatività anche con un intenso uso del Wi-Fi. Chiudiamo con il capitolo software: Alcatel, nella scheda ufficiale e nei rumors circolanti sulla rete, dichiara l’adozione di una versione ottimizzata di Android Ice Cream Sandwich 4.0.3 e questo sta portando a chiedersi se la soluzione proposta sarà sufficiente a non far rimpiangere le grandi performance e le piacevolissime feature (“Photo Sphere”, tastiera swipe) annunciate per l’ultima release del robottino open-source.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Arriva Alcatel One Touch T10: il tablet a 120 euro  

Tag

Articoli simili

Autore

La redazione di opinionZine è composta da professionisti, giornalisti e blogger specializzati nei settori di competenza.

 
 

Nessun Commento

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

 
 

Lascia un commento