Google Maps, Nokia Drive e mappe per iOS 6: chi vi riporterà a casa?

 

Da fare spavento alla famosa guerra dei cento anni, combattuta tra il regno d’Inghilterra e quello Francese, è ormai l’infinita battaglia senza esclusione di colpi tra Android e iOS per il dominio sul mondo dei device. Come si dice però, trai i due litiganti il terzo gode e questo l’ha ben capito Nokia con la sua app Drive per Windows Phone che non poteva certo rimanere nell’angolo a guardare.

E così, proprio adesso che sembrava esserci una tregua dopo i numerosi scontri a suon di querele, la nascita del neonato in casa Cupertino ha riacceso gli animi a causa delle nuove mappe farcite di errori. Con polso duro Nokia ha preso in mano la situazione e approfittando della falla creata dal competitor ha ribadito sicura che le mappe e le app geolocalizzate devono assicurare un’alta qualità  facendo riferimento ad una recente ricerca che vede il 77% degli utenti che possiedono uno smartphone utilizzatori dell’applicazione navigatore.

Una bella gatta da pelare per Cupertino che si trova a navigare a vista mentre Android fa sogni tranquilli e Nokia mette i puntini sulle “i”. A questo punto la curiosità è dilagata e di prove su strada per testare le mappe e i navigatori ormai non si contano più.

Un’ infografica sinottica rilasciata appunto da Nokia  ha realizzato un confronto tra Google Maps Navigatore per Android, Nokia Drive per Lumia e Mappe per iOS 6 riportando alla mente il motivo della lunga e sofferta lettera di scuse scritta da Tim Cook ai suoi utenti a causa del cattivo funzionamento delle nuove mappe presenti nella nuova versione iOs 6 del Melafonino. Cupertino voleva infatti  sorprenderci con effetti speciali  con la sua nuova interfaccia e le mappe 3d e c’è riuscito in parte anche se, devo ammetterlo  mio malgrado, sono una grande e sfegatata fan di Big G.

 

navigatori

 

Poco intuitivo; sembra essere questo il problema del navigatore di Google riscontrato da molti utenti, forse la complicazione è dovuta al fatto che le mappe e il navigatore vengono proposte in due applicazioni separate e che non vantano una perfetta sincronizzazione. Nokia Drive invece propone una soluzione ed è l’unica app capace di operare senza connessione dati , tra l’altro offre la cartografia per ben 110 paesi mentre Android ne offre per 39 ed Apple per 56.

Informazioni sui trasporti pubblici di ben 500 città vengono previste solo da Nokia e Google mentre il traffico è presente in 26 nazioni su Nokia Drive, 47 su Android e 23 per il Melafonino.

Punto a favore di Apple è senza dubbio  la presenza della barra delle notifiche presente sullo schermo anche in modalità home. Per ciò che riguarda la sicurezza di essere riportati a casa? Con Google e Nokia Drive avrete la certezza di arrivare nel più breve tempo possibile a destinazione mentre Apple tende a puntare sulla grafica lasciando un po’ nell’ angolo l’obiettivo fondamentale di un navigatore efficiente e cioè quello di arrivare a destinazione. Come diceva il famoso Highlader “ Ne resterà soltanto uno!” chi sarà? A voi la scelta…

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Google Maps, Nokia Drive e mappe per iOS 6: chi vi riporterà a casa?  

Tag

, , ,

Articoli simili

Autore

Napoletana, laureata in Comunicazione Istituzionale d’Impresa presso l'università Suor Orsola Benincasa e maniaca dei Social Network, anche se 140 caratteri le sembrano sempre troppo pochi. Ha collaborato alla creazione di contenuti per blog su diverse tematiche. La curiosità e l’opinione altrui sono lo stimolo e il motore della sua passione e opinionZine è il pane per i suoi denti.

 
 

Nessun Commento

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

 
 

Lascia un commento