Home » Accessori »

Apple collauda iWatch l’orologio l’intelligente

 

Immagina uno smartwatch, un orologio che funzioni da computer, radio, dispositivo di mappatura e televisione, realizzato in vetro flessibile così che possa adattarsi alla forma del tuo polso: sembrerebbe essere proprio questa la prossima sfida della Apple, o così almeno sostiene il New York Times in un articolo, pubblicato sul blog tecnologico Bits, in cui cita fonti naturalmente anonime vicine alla società di Cupertino.

In realtà di orologi e gadget da indossare firmati Apple se ne parla da mesi e mesi, ma a confermare che ormai i tempi siano maturi è Pete Bicko, il responsabile delle soluzioni tecnologiche della Corning Glass, società produttrice del vetro Gorilla utilizzato per gli schermi di iPad e iPhone, il quale ha dichiarato al quotidiano statunitense di aver sviluppato una tecnologia in grado di avvolgere un oggetto cilindrico: “Potrebbe essere sì il polso di qualcuno. Se in questo momento volessi creare un orologio, potrei certamente utilizzare un vetro flessibile”, ma egli ha anche specificato che realizzare un vetro di tal fatta sia una delle più grandi sfide per la meccanica perché il corpo umano si muove in modi imprevedibili.

Così, mentre Tim Cook nella cornice della Goldman Sachs Technology and Internet conference è impegnato a difendersi da tutti i delusi che dicono di rimpiangere lo slancio creativo di Jobs, ma pur di non rilasciare commenti su questo prototipo di iWatch, preferisce tirare un osso ai fan dichiarando di non essere mai stato tanto determinato come in questo momento nel voler promuovere la Apple.

E così si scatena la curiosità su questo nuovo iCoso e ci si chiede se un device così intelligente riuscirebbe ad accostarsi ad iPad e iPhone facendo diventare Apple il più grande player nel campo delle tecnologie indossabili, area del mercato ancora abbastanza vergine su cui gli investitori sono disposti a puntare, soprattutto considerando che dallo scorso settembre il valore delle azioni Apple è calato di quasi il 30%.

Non ci sono indiscrezioni o conferme in merito al prezzo e neanche sulla data d’uscita, però c’è ragione di pensare che la Mela abbia intenzione di far debuttare il device entro breve, magari già nel 2013: la testata Bloomberg dà infatti per certo che un team, composto da oltre 100 lavoratori tra ingegneri e designer, già rodato per aver lavorato allo sviluppo di iPhone e iPad, abbia da poco portato a termine la fase di sperimentazione.

L’iWatch sarà la risposta giusta per sbaragliare gli occhiali di Google?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Apple collauda iWatch l’orologio l’intelligente  

Tag

,

Articoli simili

Autore

Con una laurea del Politecnico in tasca, è un ingegnere che corteggia la parabola della comunicazione; ha il temperamento schietto e limpido della sua scrittura, sul web è conosciuta come Samanthifera, all'alter ego non c'è scampo. L'indole curiosa di tutto è la maestra che le ha insegnato a mettere vita dentro le parole.

 
 

Nessun Commento

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

 
 

Lascia un commento