Home » app »

Angry Birds si prepara ad una guerra stellare

 

Rovio Entertainment e Lucasfilm Ltd, la casa cinematografica statunitense detentrice dei diritti della saga di Star Wars, in questi giorni hanno ufficializzato una collaborazione che l’8 novembre porterà sia su App Store che su Google Play Store, Angry Birds Star Wars, un nuovo capitolo del puzzle-game sviluppato dalla finlandese Rovio Mobile dedicato ai personaggi di George Lucas. Sul canale YouTube di Rovio è stato pubblicato un video in cui viene presentato il nuovo gioco che mostra un paffuto Bird Jedi brandire una spada laser modificata a mo’ di fionda; il primo trailer invece è una delle poche parodie di Star Wars autorizzate dalla Lucas Films e contiene scene del film Episode IV: A New Hope dove Han Solo e Obi-Wan Kenobi sembrano avvicinarsi a una Morte Nera dall’aspetto insolito, ma prima del lancio ufficiale dell’8 novembre, di trailer ne sono previsti 8 di cui uno sarà un video animato di 3 minuti con tutti i personaggi che faranno parte del gioco.

Nonostante i dettagli a nostra conoscenza siano ancora pochi, sappiamo con certezza che questa nuova saga sarà un mix di elementi presi da due mondi amatissimi: come per l’ambientazione di Angry Birds Space, recente rivisitazione dello storico gioco che offre decine e decine di livelli, la meccanica di gioco dovrebbe presentare sia quadri tradizionali a normale gravità sia quadri spaziali a gravità zero o nei quali sfruttare le orbite dei pianeti, però i luoghi saranno modificati in base a quelli di Guerre Stellari, con i pennuti schierati dalla parte della Ribellione che assumeranno le sembianze super-deformed dei protagonisti della saga, quindi il passero rosso diventa “Angry Luke”, versione pennuta dell’eroe di Guerre Stellari Luke Skywalker, l’uccello rosa vestirà i panni della principessa Leia, quello giallo di Han Solo, e poi Obi-Wan Kenobi e Chewbacca e naturalmente i cattivissimi maiali che rubano le uova degli uccellini i quali avranno le effigi dell’Impero nel ruolo dei Sith/Jedi con Darth Vader e la Morte Nera che con ogni probabilità vestiranno i panni di veri e propri boss.

Tra i pianeti di Star Wars finora confermati, non mancheranno Tattoine, il corpo celeste natale di Anakin Skywalker tutto deserto in cui la principale attività della popolazione locale è la coltivazione dell’umidità e Hoth, il pianeta coperto di ghiaccio con bufere di neve che devastano la superficie visto ne L’Impero Colpisce Ancora in cui è teatro di una tra le scene più memorabili della saga.

Il gioco sarà disponibile sia per i dispositivi Android che iOS: come già vi raccontai presentandovi l’allora ultimo spin-off della serie con protagonisti i maiali verdi e cattivi, la prima versione di questo platform game diventato best seller fu rilasciata nel 2009 esclusivamente per piattaforme iPhone e iPod Touch, in seguito, la casa finlandese ha prodotto versioni per altri smartphone touchscreen-based, inclusi quelli che utilizzano Android.

Tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana, arrivarono gli Angry Birds per farci giocare.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Angry Birds si prepara ad una guerra stellare  

Tag

, ,

Articoli simili

Autore

Con una laurea del Politecnico in tasca, è un ingegnere che corteggia la parabola della comunicazione; ha il temperamento schietto e limpido della sua scrittura, sul web è conosciuta come Samanthifera, all'alter ego non c'è scampo. L'indole curiosa di tutto è la maestra che le ha insegnato a mettere vita dentro le parole.

 
 

Nessun Commento

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

 
 

Lascia un commento