Home » app »

Angry birds: 500 miliardi di uccelli lanciati e dal 22 Marzo si vola nello spazio con una versione Space

 

È da mesi in testa alle classifiche delle app più scaricate, è approdato su Facebook, si vendono magliette cappelli e accessori degli uccellini arrabbiati, se siete dei veri appassionati di tutto ciò che è social avrete già capito che stiamo parlando di Angry Birds.

Una vera e propria febbre social che ha conquistato tutti con i suoi sghignazzanti e rabbiosi maialini e uccellini da catapultare contro costruzioni e livelli sempre più complessi. Gli sviluppatori sono i professionisti di  Rovio Mobile. È grazie al geniale Steve Jobs e ai  suoi prodotti come iPad e iPhone che è riuscito ad aprire l’ecosistema a sviluppatori di piccole dimensioni ma con tanta voglia di dire la loro.

Rovio ha subodorato questa possibilità e ad oggi vanta ben 50 versioni diverse sviluppate per tutte le piattaforme, 300 milioni di minuti giocati al giorno e si impone con i suoi uccellini come il brand che detiene maggiore velocità di crescita (anche più di Facebook, Youtube e Google).

Il videogioco consiste in un rompicapo che ha lo scopo di catapultare uccellini arrabbiati contro dei maialini verdi inseriti all’interno di alcune strutture con l’obiettivo di distruggerli. Apparentemente un gioco non molto complesso ma che ha conquistato tutti con la sua grafica e i suoi numerosi livelli da superare.

Abilità, astuzia e logica, ecco cosa bisogna possedere per superare i numerosi livelli. Domani, 22 Marzo arriva la nuovissima ed attesissima versione, i piccoli volatili arrabbiati sbarcano nello spazio. Angry Birds Space è  il nome della nuova applicazione in sviluppo da oltre un anno,  ambientata nello spazio in collaborazione con la NASA e National Geographic. Le novità? Voci di corridoio dicono che l’assenza di gravità  e velocità in stile slow motion strabilieranno i fan del gioco disponibile su Android, iOS, Mac e Pc.

Data la grande fortuna e gli incassi da capogiro, Rovio Mobile si è potuta permettere anche video teaser girati nello spazio. A parlare è Donn Pettit astronauta della Nasa  a bordo della International Space Station che spiega i primi rudimenti della fisica applicata al game per poi lasciarci alla presentazione dei protagonisti. 60 livelli stellari da superare e in più ritroveremo i nostri vecchi e cari pennuti in chiave futuristica  con occhiali e caschetti. La vera novità è l’Ice bird: un uccello extra terrestre che grazie ai suoi poteri può congelare tutto ciò che colpisce. Ci aspettano campi gravitazionali, maialini spaziali e paesaggi lunari.

L’obiettivo di Rovio Mobile? Sicuramente arrivare ad un milione di utenti e entrare a far parte della cultura pop dei prossimi anni come è successo per Super Mario, Topolino ed Hello Kitty. Libri, pupazzi, abbigliamento, cappelli, giochi da tavolo con la finalità di creare un vero e proprio marchio di intrattenimento.

Si vocifera anche di una possibile quotazione in borsa ma nulla è ancora certo. Come si può ben capire gli affari procedono a gonfie vele anche se da Rovio continuano a dirsi non ancora completamente appagati dal risultato e pronti a continuare a mettersi in discussione e in gioco con idee sempre più competitive. Vi lasciamo ad uno dei video teaser.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Angry birds: 500 miliardi di uccelli lanciati e dal 22 Marzo si vola nello spazio con una versione Space  

Tag

, , , , , ,

Articoli simili

Autore

Napoletana, laureata in Comunicazione Istituzionale d’Impresa presso l'università Suor Orsola Benincasa e maniaca dei Social Network, anche se 140 caratteri le sembrano sempre troppo pochi. Ha collaborato alla creazione di contenuti per blog su diverse tematiche. La curiosità e l’opinione altrui sono lo stimolo e il motore della sua passione e opinionZine è il pane per i suoi denti.

 
 

Nessun Commento

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

 
 

Lascia un commento