Home » app »

1 second everyday, l’app che ricostruisce la tua vita

 

Quando si dice “veder scorrere davanti tutta la vita”… Beh c’è un applicazione che si propone di fare proprio questo! Si chama “1 Second Everyday” (traducibile come “1 secondo ogni giorno”), pesa 11 MB, costa 0,89 centesimi e per il momento è compatibile solo con i dispositivi iOS iPhone, iPod, iPad. Il suo compito consiste nel selezionare un secondo da ogni video che voi ogni giorno girerete e inserirlo sul calendario: alla fine dell’anno vi ritroverete con un video di 365 secondi, quindi circa 6 minuti, composto da un singolo secondo vissuto nell’ arco dell’anno. Una simpatica idea per diventare registi di noi stessi e racchiudere i momenti più salienti in pochi minuti di video da rivivere da soli o con i propri cari.

L’idea di base venne in mente a Cesar Kuriyama, giovane pubblicitario peruviano residente negli Stati Uniti, che in occasione del suo 30esimo compleanno ha deciso di regalarsi un anno sabbatico girando il mondo con la sua famiglia. Ha avuto la costanza di realizzare un filmino ogni giorno e, alla fine, estrapolare un secondo da ogni filmato, fino ad avere un video di 365 minuti. Il video, postato in rete, ha avuto un grandissimo successo, tanto che Cesar ha pensato bene di brevettare un’applicazione per smartphone utilizzando come canale Kickstarter, il sito che consente di trovare fondi per i progetti realizzati dagli utenti. E il web ha risposto prontamente appoggiando la sua idea, tanto da superare di gran lunga 20.000 dollari stabiliti per la creazione dell’ app (il totale è stato di oltre 57.000 dollari donati da più di 10.000 finanziatori) cosicché si è potuto realizzare “1 Second Everyday”.

Il funzionamento di quest’applicazione è abbastanza semplice e può essere utilizzata da più utenti, infatti si possono creare più timeline personalizzabili. I video da utilizzare per creare il collage possono essere registrati sul momento o essere presi da video già esistenti nel telefono e presentano in basso a sinistra la data per dare l’idea dello scorrere del tempo. Per i più smemorati, è possibile impostare un promemoria giornaliero che vi ricorderà di effettuare il video. Si può inoltre selezionare un periodo di tempo prestabilito per le riprese (1 settimana, 1 mese, 1 anno ecc…) per poi, una volta terminato il montaggio del video, condividerlo su Facebook, Youtube o Vimeo oppure salvarlo nel rullino del vostro dispositivo.

Nonostante le migliori intenzioni l’applicazione è ancora abbastanza instabile e soggetta a crash e rallentamenti, quindi si spera nell’arrivo di qualche aggiornamento che possa migliorarla. Infatti come ha affermato l’ideatore “questa applicazione gli ha dato la spinta per fare ogni giorno cose nuove, in modo da non dover inserire nel video scene di lui sul divano che avrebbero rovinato il filmato” e “quando avrà quaranta anni si ritroverà con un video di 1 ora e, a 80 anni, uno da 5 ore”. Di sicuro Cesar è dotato di tanta pazienza.

E mentre da una parte ci sono numerosi sostenitori di questa applicazione, dall’altra alcuni più scettici non sono convinti della sua utilità, dichiarandosi molto più favorevoli ai classici filmini dei momenti più importanti (viaggi, eventi speciali ecc…) piuttosto che ai video giornalieri in cui a volte potrebbe non essere successo nulla.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
1 second everyday, l’app che ricostruisce la tua vita  

Tag

Articoli simili

Autore

La redazione di opinionZine è composta da professionisti, giornalisti e blogger specializzati nei settori di competenza.

 
 

Nessun Commento

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

 
 

Lascia un commento